Ecco i nuovi assessori della giunta Orlando, c’è anche Adham Darawsha

0
1108

Nella giunta comunale a Palermo entrano ufficialmente i partiti che avevano sostenuto la candidatura di Leoluca Orlando a sindaco di Palermo, alle ultime amministrative del 2017.

Cambiano sei assessori su otto. La nuova squadra potrà contare su Fabio Giambrone, storico braccio destro e fedelissimo di Orlando, che sarà vice sindaco ma avrà come deleghe il personale, la polizia municipale e il nuovo assessorato al decoro della città, Leopoldo Piampiano (Sicilia Futura), che andrà alle attività produttive e suap; Giusto Catania (Sinistra Comune) con deleghe all’ambiente, urbanistica, mobilità, aziende;  Adham Darawsha, medico palestinese di 39 anni, ex presidente della consulta delle culture si occuperà di cultura; l’attuale presidente dell’Amap Maria Prestigiacomo diventa assessore all’edilizia privata e alla rigenerazione urbana; infine l’assessorato al bilancio va a un tecnico in quota Pd Roberto D’Agostino, vicinissimo a Faraone. Due uniche riconferme quella di Giuseppe Mattina alla cittadinanza solidale e Giovanna Marano alla scuola.

Restano fuori due fedelissimi di Orlando, Emilio Arcuri e Sergio Marino. Esperienza amministrativa finita per Andrea Cusumano (Cultura), Antonino Gentile (Bilancio), Iolanda Riolo (Mobilità), Gaspare Nicotri (Personale).

La presentazione ufficiale del sindaco Leoluca Orlando nel pomeriggio a Palazzo delle Aquile.