Elezioni europee, la rinuncia di Giulio Tantillo (FI): “Non mi candiderò”

0
42

“Dopo un’attenta riflessione sul mio ruolo istituzionale all’interno della città in cui i cittadini mi hanno affidato il loro consenso e la loro fiducia, mi sembra doveroso fare chiarezza sulle voci di una mia possibile candidatura al Parlamento Europeo”. A riferirlo è il vicepresidente del consiglio comunale di Palermo, Giulio Tantillo, che è anche capogruppo di Forza Italia a Sala delle Lapidi e deputato nazionale.

“La candidatura – sottolinea Tantillo – è stata sostenuta dal coordinatore regionale del partito, Gianfranco Miccichè, dal deputato alla Camera, Francesco Scoma, e dai deputati regionali, Giuseppe Milazzo e Riccardo Savona, che ringrazio per la stima e l’affetto dimostrato. Tuttavia – conclude Tantillo – avendo vissuto la mia trentennale carriera politica sempre in prima linea, comunico che ho deciso di non candidarmi, consapevole che il gruppo a cui ho sempre fatto riferimento saprà trovare un candidato autorevole che possa rappresentare i nostri valori di libertà in Europa”.