Elezioni regionali, Lagalla: “Resto candidato, ci sono dei contatti con Micciché ma nessun accordo è chiuso”

0
36
roberto lagalla

Dopo l’uscita di Gianfranco Micciché che ha tirato in ballo Roberto Lagalla, candidato presidente del movimento IdeaSicilia, per farlo entrare nella coalizione di centrodestra a sostegno di Musumeci ed Armao, arriva la puntualizzazione dell’ex rettore dell’Università di Palermo.

“Al momento la mia candidatura con IdeaSicilia resta in campo. Non è stato chiuso nessun accordo, anche se ci sono dei contatti. Prendiamo atto dell’auspicio di Miccichè, ma nessuna intesa è stata definita”, ha detto all’Adnkronos Lagalla, ex assessore alla Sanità nel governo Cuffaro, e a cui il leader degli azzurri in Sicilia, Gianfranco Miccichè, guarda con interesse in vista di un possibile allargamento della coalizione anche a Cantiere popolare di Saverio Romano.

Per Lagalla, ufficialmente in corsa con il movimento IdeaSicilia, Miccichè starebbe pensando alla delega all’Istruzione nel possibile governo che vede il ticket Musumeci-Armao, che potrebbe essere ufficializzato già venerdì durante una conferenza stampa a Palermo.

Intanto, nel pomeriggio Lagalla riunirà i suoi. Un faccia a faccia durante il quale, assicura l’ex rettore, “parleremo delle liste e dei punti fondamentali del programma”. E le “avances” dell’azzurro Micciché perché entri nella possibile giunta Musumeci? “Informerò tutti i movimenti che sostengono la mia candidatura di questa apertura”. conclude l’ex assessore alla Sanità. Che dalle dichiarazioni sembra possibilista.

“Ci sono delle limature all’accordo da fare, ma anche Cantiere popolare fa parte della coalizione, se non fossero con noi sarebbe una grande sconfitta. Con Lagalla stiamo lavorando, non ha ritirato la candidatura a governatore. La nostra proposta è che sia in giunta”, ribadisce il commissario di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè, alla vigilia dell’ufficializzazione (forse domani) della candidatura di Nello Musumeci per il centrodestra.

Miccichè vuole allargare l’alleanza al Cantiere popolare di Saverio Romano, che nei giorni scorsi aveva annunciato il sostegno proprio a Lagalla, “Ieri – fa sapere Miccichè – sono stati fatti passi in avanti importanti su alcuni punti dell’intesa, e cioè sui temi dell’immigrazione e dell’abusivismo”. In serata è previsto un incontro tra Musumeci e Gaetano Armao, che nell’eventuale governo di centrodestra dovrebbe avere il ruolo di vicepresidente e assessore all’Economia.