Emergenza neve, Anas interviene nei centri catanesi colpiti dal recente terremoto

0
37

Dalla serata di ieri operatori specializzati e mezzi Anas sono impegnati nel garantire la transitabilità sgomberando le strade dalla neve lungo tratti stradali di competenza di alcuni comuni della provincia di Catania, già colpiti dalle scosse sismiche del 26 dicembre.

Anas, attivata della Prefettura di Catania e con il coordinamento del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, ha inviato i propri mezzi spargisale/sgombraneve e operatori specializzati in soccorso ai Comuni per fare fronte all’emergenza causata dalle intense nevicate e dalle temperature particolarmente rigide delle ultime 24 ore.

L’intervento riguarda in particolare i comuni di Zafferana Etnea, Linguaglossa, Biancavilla, Bronte e Nicolosi, maggiormente interessati dalle abbondanti nevicate. Alle attività hanno partecipato gli operatori specializzati e i mezzi provenienti dal Coordinamento Territoriale Calabria (Catanzaro e A2 ‘Autostrada del Mediterraneo) mentre il Coordinamento Territoriale della Sicilia – che in questi giorni ha messo in strada 150 uomini e 58 mezzi – prosegue le attività per garantire la transitabilità sulla rete di propria competenza.