Emergenza sangue, dall’ospedale “Villa Sofia-Cervello” un appello alle donazioni

0
36

Arriva dall’ospedale Villa Sofia-Cervello di Palermo un appello a donare il sangue e fronteggiare così l’emergenza che in questi giorni sta vivendo tutta la Sicilia. Una situazione che preoccupa soprattutto in concomitanza con l’avvio della stagione estiva. Sabato 24 e domenica 25 giugno, l’Azienda ha attivato un servizio di raccolta straordinaria di sangue, attraverso il Centro trasfusionale dell’ospedale Cervello che sarà aperto dalle 8 alle 13.

Le donazioni potranno inoltre essere effettuate normalmente dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 13, sia al Cervello che al Centro trasfusionale di Villa Sofia. L’azienda Villa Sofia-Cervello è una delle strutture sanitarie siciliane che maggiormente necessita di sangue, essendo centro di riferimento regionale per i talassemici e sede di trapianto di midollo osseo.

“Viviamo una situazione di grave emergenza – sottolinea la direzione strategica – ed è necessaria da parte di tutti la massima partecipazione per far fronte ad una criticità che interessa in questa fase soprattutto i pazienti talassemici che come è noto necessitano di frequenti trasfusioni salvavita. La raccolta deve essere sufficiente e costante, non possono esserci periodi di carenza come quello drammatico che stiamo vivendo, in quanto per alcune patologie, come la talassemia, il sangue dopo alcuni giorni perde le caratteristiche necessarie all’uso terapeutico”.