Entusiasmo rosanero, Soleri: “Nessun traguardo ci spaventa”

0
19
rosanero

La forza del gruppo rosanero darà lo sprint alla squadra anche per il prossimo campionato nella serie cadetta. “Ci siamo portati appresso la magia della passata stagione e non vediamo l’ora di ricominciare. Siamo riusciti a creare qualcosa di talmente bello che tutti volevamo riprendere il nostro cammino”. A pensarla così è l’attaccante del Palermo Edoardo Soleri.

“Sono felice di avere ritrovato i compagni – ha proseguito Soleri – per me è importante che il gruppo sia rimasto lo stesso, conosciamo l’allenatore, ci conosciamo fra di noi e i nuovi che arriveranno li accoglieremo benissimo facendoli sentire parte di questa famiglia”.

Soleri è stato il primo acquisto rosanero in questa stagione. Il club ha esercitato il diritto di riscatto del suo cartellino che era di proprietà del Padova. “Sono contento di essere rimasto – ha detto la punta – l’anno scorso sono riuscito ad avere continuità, qui conosco già la società i compagni, l’allenatore e l’ambiente di lavoro. Per un calciatore tutto questo è importante, Cercherò di aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi che ci poniamo”.

A questo proposito ieri l’allenatore Silvio Baldini ha detto che il suo gruppo è pronto per lottare per la serie A. “Crediamo molto in quello che dice Baldini – ha aggiunto Soleri – attraverso il lavoro quotidiano possiamo provarci, dobbiamo sognare di raggiungere ogni obiettivo che ci poniamo. Speriamo di raggiungere questo traguardo che sarebbe importantissimo. Ce lo meritiamo sia noi che la città. Puntare alla A non ci spaventa”.

A proposito di entusiasmo che la squadra ha ritrovato in città, Soleri ha apprezzato la scorta che i tifosi ieri hanno fatto al pullman della squadra dall’albergo al campo di Boccadifalco. “Già ai playoff – ha sottolineato Soleri – ci hanno fatto vedere cosa significa giocare per Palermo e per il Palermo. I tifosi non ci hanno mai fatto mancare il loro appoggio anche nei momenti difficili. Sappiamo quanto tengono ai colori rosanero e ieri ci hanno fatto vedere ancora una volta cosa è per loro il Palermo”.

La prossima settimana, dopo l’amichevole del 21 luglio contro il Pisa a Rovetta in provincia di Bergamo, il Palermo potrebbe andare ad allenarsi a Manchester. “Che il club sia stato acquistato dal City Football Group è importante per tutti – ha detto Soleri – hanno 12 squadre e questo permette di avere opportunità incredibili. Una di questa è proprio quella di andare a Manchester per allenarsi e misurarsi con una realtà che fa la Premier League con strutture e organizzazioni di primo livello. Non tutti possono avere queste possibilità. Siamo felici di fare parte di questa famiglia”.