Fabrizio Ferrandelli nuovo presidente dell’assemblea nazionale di + Europa

0
10

Fabrizio Ferrandelli, 40 anni, palermitano, è il nuovo presidente eletto dell’assemblea nazionale di +Europa. E’ stato deputato dell’Assemblea regionale siciliana e oggi è consigliere comunale a Palazzo delle Aquile, oltre che componente del consiglio direttivo nazionale dell’Anci.

“Per me rappresentare l’Assemblea degli iscritti di +Europa è motivo di assoluto orgoglio – afferma -. Siamo il baluardo dei diritti civili e sociali nel nostro Paese, gli unici che, senza deroghe né cedimenti, hanno un linguaggio di verità e di libertà su temi verso i quali altri schieramenti tentennano o si nascondono. Grazie a +Europa si combattono le battaglie per l’eutanasia legale e la cannabis legale. Siamo gli unici europeisti non a corrente alternata. Gli unici ad avere il coraggio della coerenza. Sempre e comunque. Ringrazio gli iscritti, i simpatizzanti, ma anche la dirigenza, a partire da Emma Bonino e Benedetto della Vedova, guide e fari per tutti noi – aggiunge -. Ora, insieme, chiusa positivamente la lunga fase congressuale, lavoreremo ad allargare il campo dei diritti, contrapponendolo al campo dei populisti e dei sovranisti. L’Italia ha bisogno di un fronte ampio, liberal-democratico ed europeista. È questo il momento di unire le forze”.

Fabrizio Ferrandelli, raggiunta la presidenza, lascia il suo posto in assemblea ad un altro giovane palermitano under 40, Riccardo Galioto.