Favignana emissioni zero, una nuova strategia energetica dell’isola

0
41
la centrale elettrica di favignana

Favignana Emissioni Zero è un progetto di grande cambiamento, promosso dalla Società Elettrica di Favignana, che punta a guidare la transizione energetica dell’isola verso un modello a emissioni zero, grazie alle fonti rinnovabili e alla mobilità elettrica. Il cambiamento è tale che la società ha deciso di rivedere la sua immagine creando un nuovo logo e un nuovo sito web. Per questo, Sea Favignana allestirà il 17 e 18 settembre uno stand nella piazza Madrice per presentare a cittadini e turisti “Favignana Emissioni Zero”.

L’iniziativa del 17 e 18 settembre è parte di un percorso che prevede numerose attività di informazione e sensibilizzazione che Sea Favignana sta mettendo in atto per coinvolgere i cittadini nella nuova strategia energetica che mira fare di Favignana un modello di isola sostenibile.

 L’isola di Favignana conta circa 3.500 residenti, che nel periodo estivo diventano 60.000, e ha una superficie di 19 km2 e dista 9 miglia da Trapani e 7 da Marsala.

Online il nuovo sito di SEA Favignana (www.seafavignana.com), uno strumento pensato per consentire agli utenti di accedere con maggiore facilità alle informazioni e ai servizi offerti dall’azienda, oltre a essere un importante mezzo di conoscenza e aggiornamento riguardo al progetto “Favignana Emissioni Zero”.

“La nuova strategia energetica di Sea Favignana si propone di creare un nuovo modello di sviluppo per l’isola che possa migliorare la qualità della vita degli isolani e rilanciare il turismo, diventando nel contempo un modello ripetibile. Un processo che ha bisogno della collaborazione dei cittadini e dell’Amministrazione e, perché si realizzi, sono fondamentali: trasparenza, apertura e dialogo. È per questo che abbiamo scelto di scendere in piazza il 17 e 18 settembre e raccontare il progetto Favignana Emissioni Zero”, ha commentato Filippo Accardi, amministratore delegato di Sea Favignana.

Durante la due giorni verranno mostrate le prime auto elettriche della flotta aziendale di Sea Favignana e i cittadini avranno la possibilità di provare l’auto. 
Allo stand gli operatori presenteranno inoltre l’iniziativa dello Sportello Energia, che sarà aperto negli uffici dell’azienda dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12. Accedendo allo sportello gli utenti potranno ricevere informazioni su interventi di risparmio ed efficienza energetica, sugli incentivi e le agevolazioni fiscali per l’installazione di impianti fotovoltaici e solari termici.

A disposizione per i visitatori dello stand vi sarà la documentazione sul progetto “Favignana Emissioni Zero” e una brochure informativa su come effettuare interventi di risparmio energetico nelle proprie abitazioni. Sea – Società Elettrica di Favignana Spa – svolge attività di produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica nel Comune di Favignana (TP). Attualmente l’azienda conta 3.700 utenti con una potenza installata di 12 MW e una produzione che nel 2015 è stata di oltre 16.000.000 kWh.

La Società elettrica di Favignana voleva costruire una nuova centrale a gasolio, ma dopo le proteste dei cittadini ha dovuto cambiare il progetto. Adesso la Sea ha deciso di “sposare” la linea dell’ambiente e ha presentato qualche mese fa un nuovo progetto che prevede la realizzazione di una nuova centrale ad alta efficienza energetica e a minor impatto ambientale in sostituzione di quella attuale. Il tetto dell’edificio della centrale sarà interamente ricoperto da pannelli fotovoltaici che consentiranno di produrre circa 700 MWh/anno di energia elettrica risparmiando emissioni di CO2 in atmosfera per oltre 500 tonnellate e alimentare le nuove colonnine previste per la ricarica dei veicoli elettrici. Nell’isola sono molto diffuse le biciclette elettriche, grazie anche a un incentivo del Comune.