Femminicidio a Palermo: cantante neomelodica uccisa in casa a coltellate

0
158

Assassinata nella propria casa di via Vanvitelli, nel popolare quartiere di Cruillas, a Palermo. Piera Napoli, 32 anni, casalinga e madre di tre figli, cantante neomelodica, è stata uccisa a coltellate. Il suo corpo è stato trovato nel bagno dai carabinieri che sono intervenuti sul posto con il 118 e che stanno conducendo le indagini. Su tutto il corpo di Piera Napoli, secondo la prima ricognizione del medico legale, ci sono profonde ferite di arma da taglio.

A rivelare la morte violenta della donna ai carabinieri è stato il marito, Salvatore Baglione, 37 anni, che si è presentato spontaneamente alla stazione Uditore dei carabinieri. Il marito ha accompagnato i militari nel palazzo in cui vive con la donna e tre figli. Baglione si trova in questo momento nella stazione dei carabinieri dove è atteso il pubblico ministero di turno.

I carabinieri hanno sequestrato un grosso coltello da cucina con evidenti tracce di sangue, che sarebbe stato trovato in casa. Probabilmente l’arma del delitto. Alcune ore fa il marito Salvatore Baglione ha pubblicato un post del profilo “Dna criminale”: sullo sfondo di una foto di Robert De Niro, c’è scritto “Il rispetto gran bella cosa, peccato che non tutti ne conoscano il significato”. La vittima sul proprio profilo Fb 15 ore fa aveva messo il post: “Vuoi che ti regalino dei fiori il 14 (San Valentino) muori il 13”.