Figuccia: “Musumeci blocchi le prossime elezioni provinciali”

0
54
elezioni provinciali

Bloccare le elezioni provinciali e attendere l’orientamento del parlamento nazionale. A chiederlo a Nello Musumeci con una interrogazione è il deputato Udc Vincenzo Figuccia.

“Crocetta ha portato in stato comatoso le Province con conseguenze drammatiche per viabilità e manutenzione scolastica, asfaltando disordine su disordine producendo deresponsabilizzazione e conflitti di competenza. Oggi questo terribile scenario, voluto peraltro dall’attuale legge Delrio, sembra ormai eclissarsi. L’inserimento di un odg nel decreto Milleproroghe con l’intentio legislatoris di ripristinare l’elezione diretta dei presidenti e dei consiglieri provinciali, fa ben sperare circa l’opportunità di una rivitalizzazione di meccanismi democratici” – afferma il parlamentare centrista.

“È un esercizio di civiltà e alla luce di queste posizioni – prosegue -, ho considerato opportuno inoltrare un’interrogazione al presidente della Regione e per esso all’assessore alle Autonomie locali e alla funzione pubblica, chiedendo se non valuti l’eventualità di bloccare le ormai prossime elezioni di secondo livello previste in Sicilia che avrebbero luogo con il sistema Delrio. Farebbe specie infatti che nella nostra Regione si indicessero le elezioni mentre il parlamento nazionale si ritrova proprio in questi giorni a legiferare sulla medesima materia orientandola verso forme e meccanismi di democrazia diretta” – conclude Figuccia.