Fisco: dichiarazione 2016, oltre 46 mila siciliani l’hanno già inviata online

0
19

Sono 46.687 i contribuenti siciliani che, al 30 giugno scorso, hanno inviato da soli la propria dichiarazione dei redditi 2016, attraverso i modelli 730 e Unico Persone Fisiche precompilati messi a disposizione on line dall’Agenzia delle Entrate. Palermo è la città con più invii (13.743), seguono Catania (11.882) e Messina (6.739).o 2016, l’Agenzia ha allestito delle postazioni fai da te presso gli Uffici territoriali, particolarmente utili ai contribuenti che necessitano di supporto per l’invio.

L’elenco degli angoli di assistenza operativi presso gli Uffici dell’Agenzia in Sicilia è pubblicato sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it. Inoltre, è sempre attivo e aggiornato il sito dedicato alla dichiarazione precompilata (https://infoprecompilata.agenziaentrate.it), contente anche una sezione con le risposte alle domande più frequentemente poste dai contribuenti.

I vantaggi della dichiarazione precompilata – Per questo secondo anno, la platea dei beneficiari dell’innovazione si è ampliata. Oltre ai contribuenti titolari di redditi di lavoro dipendente, assimilati, o di pensione, che già nel 2015 hanno potuto inviare la precompilata, si sono aggiunti i soggetti che utilizzano il modello Unico persone fisiche.

In dichiarazione inoltre quest’anno i contribuenti hanno trovato anche i dati sulle spese sanitarie che si  aggiungono agli altri oneri come le spese universitarie, il bonus ristrutturazioni ed energia, i contributi per la previdenza complementare.

Una semplificazione che porta con sé alcuni vantaggi anche in termini di controlli. In caso di dichiarazione 730 accettata senza modifiche, infatti, è l’Agenzia delle Entrate a certificare la correttezza dei dati riportati e per il contribuente la partita è subito chiusa. Beneficio che si estende anche a coloro che inviano il modello tramite Caf e professionisti: solo a questi ultimi, infatti, si rivolgerà il Fisco in caso di controlli sulla documentazione. I vantaggi sui controlli si applicano solo ai cittadini che presentano il 730 e non a coloro che utilizzano il modello Unico precompilato, per i quali non è inoltre prevista la possibilità di delegare soggetti terzi allo scarico dei dati dell’Agenzia.