Formazione, due lavoratori sul tetto dell’assessorato per protesta

0
30

Per inaugurare il periodo di mobilitazione dei lavoratori della Formazione, che parte da oggi in Sicilia, due dipendenti dello Ial sono saliti per protesta sul tetto dell’assessorato regionale alla Formazione di viale Regione Siciliana a Palermo. Lo Ial è uno degli enti ai quali la Regione ha revocato l’accreditamento: i lavoratori chiedono il pagamento degli stipendi arretrati.

Ma non si tratta di una protesta singola: in programma c’è un lungo elenco di manifestazioni in tutta l’Isola, che culmineranno nello sciopero generale regionale degli operatori della formazione fissato per venerdì prossimo. Iniziative sono previste davanti i centri per l’impiego e le Prefetture dell’isola per denunciare i ritardi dei pagamenti della cassa integrazione in deroga e degli ammortizzatori sociali e sollecitare l’approvazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico del ‘piano straordinario per rafforzare l’occupabilità in Sicilia”.