Gela: si dimette via mail il sindaco Domenico Messinese, colto da malore è in ospedale

0
116

Si è dimesso via mail, inviando una Pec dal suo letto dell’ospedale, il sindaco di Gela Domenico Messinese, eletto nelle fila del Movimento cinque stelle e fuoriuscito qualche tempo dopo. La comunicazione è stata inviata alla posta elettronica del segretario generale del Comune.

Domenico Messinese è stato ricoverato in osservazione all’ospedale Vittorio Emanuele per un improvviso abbassamento di pressione avuto mentre il Consiglio si stava discutendo la mozione di sfiducia nei suoi confronti, presentata da 21 consiglieri su 30. Domenico Messinese ha venti giorni di tempo per confermare o ritirare le dimissioni ritornando dunque sui suoi passi.

“Questa città necessita, a causa dell’attuale situazione di crisi in cui potrebbe piombare, di un governo solido e costantemente presente e attento affinché le opportunità fin qui create non vadano vanificate con il rischio del tracollo di una fase di crescita che potrebbe rappresentare un dramma per il futuro della nostra città”. Il sindaco Domenico Messinese poi aggiunge: “Consegno le chiavi del governo al civico consesso, affinché possa portare a compimento l’importante lavoro fin qui svolto e conclusosi con l’ultima seduta di giunta”.

Intanto, in Consiglio comunale a Gela il dibattito rimane acceso. Una parte dei consiglieri spinge affinché la mozione di sfiducia sia messa ai voti mentre il resto propone di soprassedere alla luce delle dimissioni comunicate dal sindaco.