Gela, tenta di rubare auto a carabiniere, arrestato minore sprovveduto deve rispondere pure di ricettazione

0
47
operazione corsa nostra

Ladro minorenne, audace ma anche sprovveduto e pure un po’ sfortunato. Ieri, a Gela, si è fatto bloccare mentre tentava di rubare un’automobile di un carabiniere. Il militare aveva lasciato la sua utilitaria aperta perché stava prendendo dal proprio garage degli oggetti da caricare quando si è accorto della presenza del giovane che rovistava nell’abitacolo dell’auto.

Ha quindi chiamato i colleghi del nucleo radiomobile del reparto territoriale di Gela che lo hanno portato in caserma, gli hanno contestato il tentativo di furto e le false generalità dichiarate in un primo tempo, per poi rimetterlo in libertà su disposizione della Procura dei minori di Caltanissetta.

Ma al momento in cui il ragazzo si stava allontanando a bordo di una macchina che aveva lasciato nella zona del suo precedente tentativo di furto, a un carabiniere è venuto in mente di controllare i documenti del veicolo che è risultato rubato nei giorni scorsi a Gela. Ai reati contestati al minorenne è stata aggiunta anche l’accusa di ricettazione. (ANSA)