Gela: truffa ai contribuenti, 2 anni a ex impiegato Agenzia delle Entrate

0
16

Un ex dipendente dell’agenzia delle entrate di Gela, Salvatore Incarbone, di 50 anni, di Mazzarino, dovraà scontare 2 anni di carcere per avere truffato, nel 2009, numerosi contribuenti. Incarbone, che svolgeva le mansioni di coadiutore di base, spesso si spacciava per impiegato amministrativo e a volte per vice direttore della filiale, promettendo, in cambio di somme di denaro in contanti, sensibili riduzioni su tasse e tributi riportati nelle cartelle esattoriali.

Il nucleo operativo dei carabinieri scoprì la truffa e denunciò il dipendente infedele che venne sospeso, processato e condannato a due anni di reclusione. La stessa pena, in questi giorni, è stata confermata dalla Cassazione che l’ha resa esecutiva facendo scattare l’arresto dell’imputato che e’ stato rinchiuso nel carcere di Gela. (ANSA).