Gesap, via Carmelo Scelta: licenziato dal Consiglio d’amministrazione

0
17

 

Carmelo Scelta, già direttore generale della Gesap, licenziato dopo la vicenda Helg

 

(ph. pasquale ponente) – Alla fine il consiglio di amministrazione della Gesap ha deciso: il direttore generale Carmelo Scelta, per tanti anni tra i dominus della società che gestisce l’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo, oggi è stato licenziato. Proprio oggi, Scelta era stato sentito in audizione nei locali dello scalo, davanti ai vertici della Gesap, il presidente Fabio Giambrone e l’amministratore delegato Dario Colombo, assistiti dagli avvocati giuslavoristi Lorenzo Dentici, docente universitario, e Luigi Lo Casto; Scelta invece si è presentato con l’avvocato Silvia Falco.

 

Dopo aver ascoltato Scelta, il cda si è riunito per prendere la decisione comunque non semplice di togliere la fiducia al direttore generale, ex assessore alla  Provincia ai tempi di Musotto, molto legato a quelli che erano i vertici di Forza Italia.

Lo stesso Cda ne aveva disposto la sospensione dall’incarico dopo l’arresto del vice presidente Roberto Helg, finito in manette lo scorso 2 marzo mentre intascava una tangente di 100 mila euro dal pasticciere Santi Palazzolo che aveva chiesto il rinnovo del contratto d’affitto del proprio negozio a Punta Raisi.

Sulla questione sono intervenuti oggi anche i deputati regionali grillini: “Troppe discussioni e pochi fatti. Ci saremmo aspettati un terremoto dopo il caso Helg e, infatti, il terremoto c’è stato. Ma di chiacchiere e sterili polemiche, se si eccettua il siluramento di Scelta. Si parla di rinnovo del Cda – hanno aggiunto – quando invece la società andrebbe commissariata. In questo senso, anche la Regione potrebbe già intervenire, in virtù del commissariamento della Provincia e di quello in itinere della Camera di commercio. Anche Orlando dovrebbe farsi avanti con le quote del Comune, certo quando la farà finita con la campagna elettorale”.