Gettonopoli a Messina, archiviata la posizione di 21 consiglieri comunali

0
42
camera penale di palermo

Il Gip di Messina Salvatore Mastroeni ha archiviato la posizione di 21 consiglieri comunali di Messina al centro di un troncone dell’inchiesta Gettonopoli sulle presenze lampo di consiglieri alle commissioni di Palazzo Zanca. Accolta la richiesta della Procura che aveva proposto l’archiviazione per questo troncone d’indagine sostenendo sia la lieve entità del danno, si tratta di uno o due gettoni al massimo, che la compensazione delle presenze. Inizialmente la procura aveva acceso i riflettori su quasi tutti i consiglieri comunali, una parte è finita sotto processo per altri ha chiesto l’archiviazione.

Disposta quindi l’archiviazione per i consiglieri comunali Elvira Amata, Claudio Cardile, Simona Contestabile, Giuseppe De Leo, Lucia Fenech, Libero Gioveni, Pietro Iannello, Antonino Interdonato, Rita La Paglia, Antonina Lo Presti, Francesco Mondello, Francesco Pagano, Pierluigi Parisi, Ivana Risitano, Mario Rizzo, Antonia Russo, Giuseppe Santalco, Nora Scuderi, Donatella Sindoni, Luigi Sturniolo, e Giuseppe Trischitta. Indagini della Digos tra novembre 2014 e gennaio 2015, documentarono come alcuni consiglieri si soffermassero in aula solo pochi minuti andando via subito dopo. Per questa inchiesta e’ in corso il processo per altri 17 consiglieri comunali. (AGI)