Giorgia Meloni a Washington per partecipare ad incontro con i Repubblicani

0
31
giorgia meloni a washington

Giorgia Meloni a Washington. La leader di Fratelli d’Italia, sarà da oggi a venerdì prossimo nella capitale degli Stati Uniti per partecipare alla National prayer breakfast, dove è atteso anche l’intervento del Presidente americano Donald Trump.

Ieri sera intanto la Meloni è intervenuta a Roma all’incontro internazionale dei Conservatori in corso nella capitale. “Quando Trump dice ‘America first’ o noi diciamo ‘Prima gli italiani’, c’è sicuramente anche un aspetto di difesa dell’interesse economico nazionale rispetto agli altri Stati, ma a mio avviso per noi Conservatori -ha sottolineato la leader di Fdi nel suo intervento- il riferimento dovrebbe essere soprattutto alla grande finanza e ai grandi poteri economici che stanno imponendo la loro volontà agli Stati nazionali. Il messaggio ‘prima la nostra Patria’ vuol dire, nella mia visione, ribadire il primato dell’economia reale su quella finanziaria, ribadire la sovranità popolare sulle entità sovranazionali prive di legittimazione democratica”.

La leader di FdI ha poi sottolineato: “Il nostro patriottismo è quello che vuole difendere le nostre Patrie dalle grandi sfide della nostra epoca. Sfide che segneranno il futuro e la sopravvivenza stessa della nostra civiltà e che devono trovarci uniti. La divisione tra nazionalismi esasperati è perdente quanto la debolezza di indefinite entità sovrannazionali come la Ue. La risposta -ha concluso – non può che essere l’alleanza delle Patrie che si riconoscono in un destino comune”.