Giornata per celebrare la famiglia tradizionale: proposta di legge di Catalfamo (FdI)

0
60

Il deputato regionale Antonio Catalfamo, esponente di Fratelli d’Italia ha proposto mediante un disegno di legge l’istituzione di “una giornata per celebrare in Sicilia la famiglia tradizionale, quella tra uomo e donna creata col vincolo del matrimonio o attraverso le unioni civili”.

L’iniziativa è in discussione presso la commissione Affari istituzionali dell’Assemblea siciliana. Per il parlamentare la giornata ideale per la famiglia tradizionale sarebbe il 15 settembre, giorno dell’anniversario dell’assassinio di don Pino Puglisi.

Nel ddl il rappresentante di FdI motiva la scelta in questo modo: “oggi alla luce delle centinaia di manifestazioni che improvvisano motivi e tematiche spesso poco condivisibili sul piano del decoro e del buon senso, riteniamo indispensabile promuovere una giornata per la valorizzazione e la tutela della famiglia tradizionale, quella composta storicamente da uomo e donna, uniti in qualsivoglia legame”.

Ma Gianina Ciancio, deputata del M5s e componente della commissione Affari istituzionali, si è schierata apertamente contro dichiarando: “questo testo non può passare, è discriminatorio: ci opporremo con tutte le nostre forze, non deve neppure essere messo ai voti”. I 5 stelle hanno già espresso la propria contrarietà in commissione quando il testo è stato incardinato. E anche il promotore del ddl sembra nutrire poche speranze: “Il ddl ha già ricevuto l’opposizione di sette componenti della commissione – ha detto Catalfamo – quindi è probabile che non ci saranno i numeri necessari per approvarlo”.