Giovane ucciso ad Alessandria della Rocca, fermato un diciannovenne

0
56
alessandria della rocca

Omicidio ad Alessandria della Rocca, nell’Agrigentino, fermato un diciannovenne sospettato dell’assassinio. La vittima, Vincenzo Giovanni Busciglio, 23 anni compiuti da poco, è stato accoltellato in via Sant’Antonio ed è deceduto subito dopo essere arrivato al pronto soccorso dell’ospedale di Ribera.

I carabinieri hanno acquisito gravi indizi di colpevolezza a carico del diciannovenne. Durante tutta la notte, i militari dell’Arma – coordinati dalla Procura della Repubblica di Sciacca  – hanno sentito, per ricostruire cosa fosse accaduto, decine di parenti e amici della vittima. Sul ventitreenne sarebbero state inferte più coltellate.

I carabinieri hanno acquisito alcuni filmati delle telecamere di video sorveglianza. Immagini che, ancora adesso, vengono passate in rassegna e analizzate. I sospetti si sono subito concentrati sul diciannovenne. I militari hanno sequestrato più coltelli. Non c’è però la prova che qualcuno di questi sia stato utilizzato per ferire a morte il ventitreenne. Le armi bianche dovranno essere analizzate.