Gonzaga, studenti “guide turistiche” per mostrare i tesori dell’Istituto

0
46
Gonzaga

L’istituto Gonzaga di Palermo inserito all’interno del percorso “Le Vie dei Tesori” (visite venerdì e sabato dalle 10 alle 18, domenica dalle 10 alle 13). Gli antichi altari barocchi salvati dalla demolizione di una chiesa in pieno centro storico e il patrimonio librario della Compagnia di Gesù custodito nel Fondo antico con 24 mila volumi; sono queste le gemme più preziose che gli studenti dei licei racconteranno nel dettaglio ai visitatori venerdì 26 ottobre, alle 17,30, nella Biblioteca dell’Istituto Gonzaga in via Piersanti Mattarella 38.

gonzagaI ragazzi sveleranno i segreti di alcuni volumi di particolare pregio del Fondo librario antico (incunaboli, antifonari/manoscritti, itinerarium Rosaliae), ma anche l’affascinante storia della Cappella San Giuseppe, costruita a partire dal 1921, per volere del superiore dei Gesuiti padre Pasquale Borrello, ma nel 1927 abbellita dall’inserimento di tre altari barocchi in marmo policromo donati dal cardinale Lualdi e provenienti dalla chiesa di Santa Maria della Grotta, un tempo appartenente al Collegio Massimo dei Gesuiti in via Toledo (oggi corso Vittorio Emanuele) che, a causa delle leggi anticlericali borboniche (1767) e sabaude (1866), venne prima confiscata alla Compagnia e poi gradualmente smantellata per diventare vano di accesso dell’attuale Biblioteca regionale.

A guidare gli studenti in questo percorso padre Vitangelo Denora sj, direttore generale del Gonzaga-Isp, il professor Andrea Ferruggia, storico e docente del Gonzaga, la professoressa Milena Libutti, bibliotecaria.

“È molto bello e significativo che siano i nostri liceali a fare da padroni di casa conducendo turisti, palermitani e non, alla scoperta dei tesori che custodiamo da secoli – sottolinea padre Denora – e accompagnandoci tutti alla scoperta della storia di questo istituto che si prepara a celebrare il suo compleanno numero 100”.

Alla fine dell’incontro di venerdì pomeriggio sarà possibile effettuare una visita guidata alla Cappella e alla mostra allestita nel Fondo librario antico.