Guerra tra Udc e FdI per la presidenza della commissione Statuto

0
86
guerra tra udc e fdi

Guerra tra Udc e FdI per la presidenza della commissione Statuto all’Ars. Martedì prossimo, alle 11, si insedierà a Palazzo dei Normanni la Commissione speciale per lo Statuto siciliano.

Nel corso della precedente legislatura la commissione per la modifica dello Statuto siciliano, presieduta dall’alfaniano Nino D’Asero, era una sottocommissione interna alla commissione Affari istituzionali, oggi invece avrà un suo regolare organigramma. Ma il fuoco della polemica, che covava da tempo, è scoppiato sulla presidenza che, secondo accordi di maggioranza, vedrebbe come favorita Elvira Amata di Fratelli d’Italia, per un solo voto superata dal collega Gaetano Galvagno nella corsa alla segreteria dell’Ufficio di Presidenza dell’Ars.

La guida della commissione Statuto è stata però rivendicata dal capogruppo Udc Eleonora Lo Curto per il centrista Vincenzo Figuccia: “Ha una storia autonomistica alle spalle sul piano politico ed è firmatario del ddl per il riconoscimento degli svantaggi derivanti dall’insularità. Certamente Figuccia ha una formazione consona alla mission strategica dell’organismo che consiste nel vedere affermata la nostra autonomia. Comprendo che ci sono accordi di maggioranza, ma invito tutti a riflettere, primo tra tutti il partito che dovrebbe essere destinatario della guida della commissione: è contraddittorio che Fratelli d’Italia, un partito sovranista, in un gioco di squadra, guidi la commissione, auspico invece che ad occupare quel posto che ci sia una guida realmente appassionata ai temi dell’autonomia”.

Difficile però ipotizzare un passo indietro da parte dei meloniani, martedì quindi si confronteranno due candidature contrapposte all’interno della stessa maggioranza. L’Aula è stata rinviata a domani alle 16 con il seguito del question time