I resti di due corpi umani sepolti tra i ruderi della chiesa normanna di Altavilla

0
55

I resti di due corpi umani sepolti tra i ruderi della chiesa normanna di Altavilla. La scoperta è stata fatta dai ricercatori polacchi dell’Istituto di archeologia ed etnologia dell’Accademia delle scienze. Gli studiosi hanno trovato ad Altavilla Milicia i resti di due corpi all’interno della Chiesa di Santa Maria Di Camprogosso, conosciuta come “Chiesazza”. Costruita intorno all’anno mille per volontà di Roberto il Guiscardo, la basilica è uno dei monumento normanni più importanti della Provincia di Palermo.

Gli scavi sono eseguiti con una convenzione con la Soprintendenza e il Comune di Altavilla Milicia. Le ricerche archeologica è stata eseguita da una dozzina tra professori, dottorandi e studenti dell’università polacca che da circa una settimana, stanno conducendo analisi e rilievi dettagliatissimi sul monumento.