Il Csm sceglie Nino Di Matteo per la Procura nazionale antimafia

0
38
Nino Di Matteo

E’ stata approvata all’unanimità dalla III Commissione del Csm la proposta di destinare alla Procura nazionale antimafia e antiterrorismo il pm di Palermo Nino Di Matteo. Il magistrato è stato scelto insieme ai colleghi della procura di Roma Francesco Polino, Barbara Sargenti e Maria Cristina Palaia e di quella di Napoli Michele Del Prete.

Si è trattato di una “scelta non semplice”, vista la presenza di candidati di “altissimo profilo”, dice Elisabetta Casellati, presidente della Commissione, spiegando che si è anche “tenuto conto delle indicazioni del procuratore Roberti”, capo della Superprocura e che i consiglieri hanno voluto ascoltare in audizione anche per capire “le esigenze dell’ufficio”.

Ci vorrà ora del tempo prima del voto definitivo del plenum: dovranno essere scritte le motivazioni a sostegno dei cinque candidati. Un’incombenza che potrebbe portare la discussione a metà marzo.