Il film d’animazione “Giovanni e Paolo e il mistero dei pupi” diventa un libro

0
35
giovanni e paolo

Il film d’animazione di Rai Fiction, “Giovanni e Paolo e il mistero dei pupi” diventa un libro per celebrare la Giornata nazionale della legalità e l’anniversario della strage di Capaci del 23 maggio. Una favola commovente e tenera con le prefazioni di Lucia, Manfredi e Fiammetta Borsellino, per raccontare la lotta contro la mafia, l’omertà e il bullismo ai più piccoli raccontata nel cartone di Alessandra Viola e Rosalba Vitellaro viene ora trasposta sulla carta da De Agostini (144 pagine, euro 14,90) in uscita nelle librerie il 27 aprile.

Questa storia è accaduta nel luglio di tanti anni fa a Palermo, in Sicilia. Ha un inizio e una fine, eppure è una storia molto particolare, perché si ripete ogni giorno in molti altri luoghi e con altri protagonisti. Uno di questi potresti essere tu, fai bene attenzione a quale scegli di essere… A luglio le strade di Palermo sono roventi, ma la gente non si fa certo spaventare dal caldo… La festa di Santa Rosalia è alle porte e tutto deve essere pronto, dalle bancarelle al palco per la banda. Anche Giovanni e Paolo vogliono partecipare ai preparativi, insieme ai loro amici Lucia, Carlo e Antonio. I ragazzi, però, si accorgono che qualcosa non va: all’improvviso tutti sembrano essere diventati cinici e violenti… Cosa sarà successo? E cosa c’entra lo strano e inquietante individuo che si aggira con il suo carro per i vicoli della città, promettendo di esaudire ogni desiderio? Qualcuno pensa che sia un mago malvagio capace di trasformare le persone in pupi. Ora toccherà a Giovanni e Paolo liberare i loro concittadini dall’incantesimo.