Il senatore Faraone sollecita l’erogazione dell’assegno di assistenza per i disabili gravi

0
48

Il senatore del Pd Davide Faraone, ha lanciato su Facebook un appello al presidente della Regione Nello Musumeci, affinché intervenga e si faccia garante con urgenza per l’applicazione della legge 545 e per procedere immediatamente al pagamento di tutte le somme dovute ai disabili siciliani e alle loro famiglie.

Faraone ha inoltre ricordato che, dopo un faccia a faccia tra Pif e l’ex governatore Crocetta, venne approvata la legge 545 che prevede per disabili gravissimi e non autosufficienti un assegno mensile di 1.500 euro. Nell’isola sono state censite circa 13 mila persone aventi diritto.

“Ma – prosegue l’esponente del Pd – sapete che ancora nel 2018 non hanno percepito un solo euro? A distanza di oltre un anno, ci sono ancora oggi 13 mila disabili e le loro famiglie che aspettano quell’assegno di dignità, visto che la parola è tornata di moda”.

“Dalla Regione fanno sapere – continua ancora Faraone – che è colpa della burocrazia: prima si è dovuto attendere l’approvazione della finanziaria, poi che le Asp aprissero un conto corrente dedicato presso la Banca d’Italia. Finalmente le Asp, dal 21 giugno, hanno in cassa le somme, ma al primo luglio, ancora nessuna segnalazione di qualcuno che abbia ricevuto i soldi sul conto! Ma come è possibile? La pazienza è finita!” conclude Faraone nel suo post.