Il Siviglia vince 2-0, Roma eliminata negli ottavi di Europa League

0
11

DUISBURG (GERMANIA) (ITALPRESS) – La Roma viene sconfitta a Duisburg dal Siviglia e dice addio all'Europa League. Nell'inedito ottavo di finale in gara unica alla MVS-Arena, sono gli spagnoli ad avere la meglio per 2-0, conquistando il pass per i quarti di finale che si giocheranno sempre in terra tedesca. La stagione della squadra di Fonseca, invece, finisce qui, ma si apre ora l'era Friedkin dopo il passaggio di proprietà arrivato proprio in giornata. Gli iberici passano in vantaggio grazie a un gol di Reguilon, che al 21' taglia in due la difesa giallorossa con una percussione devastante e calcia non benissimo sorprendendo però Pau Lopez. Una volta preso gol, la squadra di Fonseca prova comunque a riversarsi davanti per l'immediato pareggio e con Zaniolo avrebbe un'occasione importante, decisiva la deviazione di un difensore sulla conclusione del trequartista. A due minuti dall'intervallo, però, arriva il raddoppio del Siviglia con un contropiede perfetto. Ocampos sguscia via, ma è sconsiderato l'intervento fuori tempo di Ibanez, quindi mette in mezzo per l'accorrente En-Nesyri che a porta vuota non può proprio sbagliare. Nella ripresa tanto possesso per i giallorossi ma mancano le occasioni di peso, ne ha due il Siviglia con il gol di Kounde annullato per posizione millimetrica di fuorigioco e la traversa di Banega su punizione, ma non cambia il punteggio e i capitolini subiscono l'eliminazione. Nel recupero espulso anche Mancini. (ITALPRESS). spf/glb/red 06-Ago-20 20:56