Il vice ministro Cancelleri a Palazzo d’Orleans: “Incontro cordiale con il presidente Musumeci”

0
26
giancarlo cancelleri

Incontro a Palazzo d’Orleans tra il vice ministro per le Infrastrutture Giancarlo Cancelleri e il presidente della Regione Nello Musumeci. Si è trattato di una visita istituzionale, ma era la prima volta che i due ex competitor per la corsa alla presidenza, si stringevano la mano dopo una battaglia condotta due anni fa senza esclusione di colpi.

Ad accogliere l’esponente del governo Conte, il presidente della Regione e gli assessori alle Infrastrutture, Marco Falcone, e alla Sanità, Ruggero Razza.

L’incontro, molto cordiale, è stato l’occasione per una prima presa di contatto tra le due istituzioni e per una analisi delle priorità da affrontare per modernizzare la rete dei trasporti in Sicilia.

Il presidente della Regione Nello Musumeci ha ribadito la volontà del suo governo di instaurare, al di là delle differenze politiche, un corretto rapporto tra Palermo e Roma. “I Siciliani non apprezzano i litigi – ha detto Musumeci – ma hanno bisogno di vedere soggetti istituzionali dialoganti e capaci di affrontare e risolvere i tanti problemi sul tappeto”.

Dal canto suo il vice ministro Giancarlo Cancelleri, apprezzando la posizione del governatore, ha risposto che “questa Regione ha bisogno di avere risposte certe e di averle in maniera celere. Accanto al governo della Regione avvieremo un’interlocuzione con Anas e Rfi per potare a casa i tanti risultati di cui la Sicilia ha bisogno, sciogliendo tutti i nodi problematici. Oggi abbiamo parlato di possibili nuove infrastrutture che si possono realizzare – ha aggiunto Cancelleri illustrando il contenuto del colloquio di quasi un’ora con il presidente Musumeci -. Quindi attenzione non solo ai problemi antichi di questa terra e alle criticità del passato, ma anche del rilancio di alcune novità. Di concerto con il governatore Musumeci stiamo già studiando quali potrebbero essere le nuove infrastrutture da portare avanti” – ha concluso.