Immersione fatale per un sub a Venezia, era originario di Castelbuono

0
39

Un sub di 38 anni della provincia di Padova, Danilo Ciolino, è morto davanti al porto di Malamocco (Venezia) mentre stava pescando con alcuni amici in apnea. Sono stati proprio quest’ultimi, non vedendolo risalire, a scorgere dopo poco il corpo che galleggiava in mare. Sul posto la Capitaneria di Porto e il Suem che non ha potuto far altro che constatare il decesso.

Ciolino, nato a Villafranca di Verona, dopo l’università a Padova era diventato ricercatore alla Facoltà di Filosofia del Bo. Aveva anche tentato un percorso politico candidandosi per il consiglio comunale a Padova per Rifondazione Comunista. Lascia la moglie e un figlio di tre anni. Danilo Ciolino era originario di Castelbuono dove risiedono i genitori: Antonio e Letizia Fiasconaro entrambi insegnanti.