Immigrazione clandestina a Palermo sgominata una gang gestita da Tamil

0
43
trasportava tre chili di cocaina

Immigrazione clandestina a Palermo sgominata un’organizzazione criminale gestita da cittadini dello Sri Lanka di etnia Tamil, con referenti in diverse città italiane ed europee.

La polizia ha arrestato  Mary Amalanayaki Bosco Chandrakumar, Chandrakumar Anthiresu Bosco, Anton Nitharsan David Anton Winsilo, Prashanth Chandrasegaram, Jerade Alosius Alphonse e Dukeshikanth Edwerd Selvarasa. Sono ritenuti responsabili a vario titolo di far parte un’associazione finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, con l’aggravante delle transnazionalità.

Il provvedimento di custodia cautelare in carcere è stato emesso dal gip di Palermo, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia. Le attività d’indagine, condotte dalla mquadra Mobile di Palermo, sono scattate dopo l’arresto di due cittadini Srilankesi il 31 dicembre 2016 da parte di personale della Polaria all’interno dell’aeroporto “Falcone-Borsellino”.

Sono stati trovati in possesso di documenti di identità falsi, con i quali stavano tentando di imbarcarsi su un volo diretto a Londra. Gli accertamenti hanno consentito di scoprire che a favorire il loro transito nel capoluogo siciliano era stato Jerade Aliosius Alphonse, referente palermitano di una rete criminale più ampia. Durante l’ultimo anno erano stati fermati in diverse occasioni alcuni cittadini stranieri che, poco dopo il loro arrivo in Italia, avevano cercato di lasciare il Paese verso il nord Europa, con documenti falsi forniti loro dall’organizzazione criminale.