Incendi boschivi: Codacons propone taglia contro i piromani in Sicilia

0
53

Contro gli incendi che stanno bruciando la Sicilia scende in campo Francesco Tanasi, segretario nazionale Codacons. Sono troppi, infatti, gli ettari di bosco andati in fumo a causa di incendi dolosi che ogni anno, con straordinaria puntualità, distruggono un patrimonio boschivo che si assottiglia sempre di più. Nelle province di Palermo e Messina, e più recentemente in quelle di Enna e Catania, in particolare nell’area del Parco dell’Etna, i roghi hanno devastato migliaia di ettari.

“Serve una collaborazione tra cittadini e istituzioni affinché i colpevoli possano interrompere queste azioni di disastro ambientale e rendere più facile il lavoro degli uomini della Forestale impegnati come sempre in prima linea rischiando la propria vita”, afferma Tanasi, il quale propone che che Comuni e Regione mettano una taglia di 50.000 euro per chi consente l’identificazione i piromani. Il Codacons si costituirà parte civile nei processi.