Incendi in Sicilia, un unico fronte di fuoco dalle Madonie ai Nebrodi

0
21
incendi in siclia

Alte temperature e mano criminale per un’altra notte di incendi in Sicilia. Ad essere devastata dalle fiamme, questa volta, è stata la zona delle Madonie, autentico polmone verde del Palermitano e interessato da imponenti roghi.

L’incendio ha colpito il territorio di Gangi e si è propagato fino ai territori di Geraci Siculo, San Mauro Castelverde e Scillato. La notte scorsa sono stati registrati complessivamente nel palermitano 40 incendi su cui sono intervenute i vigili del fuoco e i forestali; almeno altre 50 le segnalazioni ancora in coda, tra le quali quelle che riguardano la zona del Partinicese e Bagheria.

Dai monti delle Madonie l’enorme fronte di fuoco  ha raggiunto i Nebrodi e numerose zone del Messinese attraversando territori della zona nord Ennese. I roghi minacciano la riserva naturale di in territorio di Nicosia.

Da tutta la notte la zona è presidiata dalle squadre di terra del corpo forestale, che hanno tentato di scongiurare che le fiamme entrassero nel bosco, ma adesso il fronte, che ha dimensioni eccezionali, rischia di attraversare la riserva e si attende l’intervento di un elicottero pesante per le operazioni dall’alto. Tutta l’area nord ennese è ricoperta da una densa coltre di fumo che rende l’aria irrespirabile.