Infrastrutture, lavori Palermo-Agrigento: assemblea lavoratori del cantiere

0
21

Si terrà alle 15 di oggi, a Campofelice di Fitalia, un’assemblea pubblica dei lavoratori del cantiere stradale della Bolognetta-Lercara, alla quale sono invitati i sindaci del circondario.

L’iniziativa si tiene al centro polifunzionale del Comune, in piazza Fonte nutrice. All’assemblea, alla quale prenderanno parte i 104 lavoratori edili, il sindacato delle costruzioni porrà il tema “della necessità di completare la Palermo-Agrigento e di indirizzare gli investimenti per il settore stradale sulla viabilità secondaria della zona”. Introdurrà l’assemblea il segretario della Fillea Cgil Palermo Francesco Piastra, presiede Ignazio Baudo della Feneal Uil, conclude Dino Cirivello, della Filca Cisl.

L’unico lotto attivato sullo scorrimento veloce Palermo-Agrigento è quello della Bolognetta-Lercara, completato al 60 per cento; ci sono ancora altri tre lotti da finanziare e appaltare. ”L’opera è necessaria anche per garantire la sicurezza degli automobilisti che una strada la cui pericolosità è stata, come è noto, accertata in numerosi tratti – dichiarano Baudo, Cirivello e Piastra di Feneal, Filca e Fillea – Abbiamo scelto di fare l’assemblea a Campofelice di Fitalia come luogo simbolico: il paese, a seguito di alcune frane, non collegamenti disagevoli con la statale 121. Ci si arriva da strade dissestate, ridotte a trazzere. Anche la strada che collega Campofelice con Mezzojuso è interrotta. E in questo stato si trovano altri paesi come Vicari.

La necessità è di garantire la viabilità ai comuni del comprensorio”. Invitati all’assemblea l’assessore alle Infrastrutture della Regione Giovanni Pistorio, l’Anas, il sindaco della città metropolitana Leoluca Orlando. Adesioni sono giunte da parte dei sindaci di Campofelice, Mezzojuso, Villafrati, Marineo, Lercara Frddi, Vicari, Misilmeri, Bolognetta.