Istituto Oasi di Troina, Volante: “Tavolo di concertazione per stabilizzare precari”

0
424

La convocazione entro i prossimi giorni un tavolo di concertazione per poter avviare, nell’ambito di una percorribilità giuridica, procedure di stabilizzazione. E’ l’impegno manifestato dal direttore generale dell’Istituto Oasi Maria SS. di Troina, Claudio Volante, e dal direttore amministrativo, Antonio Tumminello, a seguito dell’incontro, svoltosi nella sala teatro dell’Istituto, con diversi infermieri e operatori sociosanitari precari e le organizzazioni sindacali.

“Non vogliamo perdere alcuna professionalità, massimo riconoscimento – ha detto Volante -, a tutte quelle persone che hanno maturato una grande competenza lavorativa durante tutti questi anni di lavoro nel nostro istituto, e soprattutto durante l’emergenza Covid. Un patrimonio professionale che dà valore al nostro istituto e una eventuale stabilizzazione sarebbe il giusto riconoscimento alla loro carriera fino ad oggi maturata”.

“Coinvolgeremo le organizzazioni sindacali in questa nostra iniziativa – ha aggiunto Claudio Volante – per attivare le procedure di stabilizzazioni del personale infermieristico e socio sanitario che da diversi anni prestano la loro attività nell’Istituto o che hanno cessato il rapporto lavorativo, avendo superato il limite temporale previsto dal cosiddetto accordo di prossimità.”

“Certamente non manca la determinazione e l’impegno da parte della direzione nel raggiungere l’obiettivo tanto auspicato da tutti questi professionisti del settore – ha continuato Volante – ma contestualmente bisogna muoversi nel perimetro delle normative. Per questo convocheremo a breve un ulteriore incontro al quale siederanno le organizzazioni sindacali e avvieremo, sono sicuro, una proficua interlocuzione, e con equilibrio trovare il giusto baricentro per soddisfare le legittime aspettative in un contesto di sostenibilità giuridica”, ha concluso.