La Lega di serie A conferma: “Juventus-Inter a porte chiuse”

0
5

MILANO (ITALPRESS) – La tutela della salute pubblica prima di tutto. Juventus-Inter, big match della settima giornata di ritorno in programma domenica sera all'Allianz Stadium, si giochera' a porte chiuse, in osservanza al decreto emanato martedi' scorso in merito alle misure adottate dal governo nell'ambito dell'emergenza coronavirus. Dopo le parole del prefetto di Torino, Claudio Palomba ("se non intervengono nuovi provvedimenti che superino il Dpcm del Governo, Juve-Inter sara' giocata a porte chiuse"), ecco l'ufficialita' da parte della Lega di serie A. Ma la sfida fra bianconeri e nerazzurri non sara' l'unica a giocarsi senza pubblico: stesso destino per Udinese-Fiorentina (sabato alle 18) e le altre tre gare in programma domenica, Milan-Genoa (ore 12.30), Parma-Spal e Sassuolo-Brescia (entrambe alle 15). Resi noti anche i primi due recuperi dello scorso weekend: slittano all'11 marzo Verona-Cagliari (ore 15) e Torino-Parma (ore 18.30) mentre saranno decise piu' in la' le date di Atalanta-Sassuolo e Inter-Sampdoria, visto che le squadre di Gasperini e Conte sono in corsa su piu' fronti. Un paio di variazioni anche per le successive giornate alla luce dei recuperi. Per l'ottava di ritorno Torino-Udinese si giochera' sabato 7 marzo alle 15 e non piu' il 9 alle 18.45 mentre Lecce-Milan, in programma il 9, viene anticipata dalle 21 alle 20.45. Per quanto riguarda invece il turno successivo, Brescia-Genoa si disputera' il 14 marzo alle 15 (anziche' il 15 marzo allo stesso orario) mentre Sassuolo-Verona viene posticipata dal 14 al 15 marzo alle 15. (ITALPRESS). glb/red 27-Feb-20 22:26