La nave Iuventa, sequestrata dalla Procura, in arrivo nel porto di Trapani

0
47
nave iuventa

Arriverà oggi pomeriggio nel porto di Trapani la nave Iuventa della Ong tedesca Jugend Rettet posta sotto sequestro dalla Procura trapanese. Il provvedimento del procuratore aggiunto Ambrogio Cartosio è scattato in seguito all’inchiesta sul presunto favoreggiamento all’immigrazione posto in essere dal personale della Organizzazione non governativa.

iuventaLe indagini delle autorità italiane avevano rilevato contatti tra la nave e gli scafisti con appuntamenti in prossimità delle coste libiche. In pratica, in seguito ad accordi ben precisi, i migranti venivano “consegnati” all’equipaggio della nave da parte dei trafficanti e non salvati in mare. La Iuventa  è salpata nel tardo pomeriggio di ieri dall’isola di Lampedusa con a bordo alcuni uomini della Guardia costiera e viaggia alla velocità di otto nodi. L’arrivo è previsto per le 17.30.

Scontata la protesta della Ong Jugend Rettet: ”Nella zona Sar negli ultimi due giorni sono stati recuperati 8 cadaveri di migranti. Il sequestro della nostra nave ci impedisce di lavorare nella zona Sar e di aiutare. In questa situazione difficile le parole gentili e l’aiuto pratico dai nostri sostenitori ci danno molto forza. Attualmente – prosegue l’Ong – i nostri avvocati stanno lavorando sodo per esaminare la normativa che ha portato al sequestro della nostra nave Iuventa”.