Bambini spariti a Casteldaccia nel ’92: per l’avvocato Frazzitta, Farina 9 anni dopo era vivo

0
283

Mariano Farina, uno dei due ragazzini scomparsi a Casteldaccia, nel Palermitano, il 31 marzo 1992, quando aveva 12 anni (l’altro era Salvatore Colletta, sparito a 15 anni), nove anni dopo sarebbe stato ancora vivo: all’ufficio anagrafe del piccolo comune del Palermitano, infatti, risulterebbe un trasferimento di Farina da New York a Filadelfia.

E nessuno lo avrebbe comunicato all’autorità giudiziaria, nonostante la denuncia di scomparsa. E’ questo uno degli elementi emersi nel corso di indagini difensive svolte dall’avvocato di Marsala, Giacomo Frazzitta, legale della famiglia di Salvatore Colletta, la cui opposizione alla richiesta di archiviazione dell’indagine avanzata dalla Procura di Palermo è stata accolta dal gip Fabrizio Anfuso.

La notizia dell’accoglimento della richiesta da parte del giudice è stata data dall’edizione di Palermo de la Repubblica. L’avvocato Frazzitta preferisce non rivelare nulla su quanto emerso nelle sue indagini, affermando di voler mantenere la “massima riservatezza nell’interesse della famiglia di Salvatore Colletta”. (ANSA)