Lampedusa: arrestati due migranti sbarcati nonostante il decreto di espulsione

0
24

Ancora arresti della Polizia nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina. Lunedì, dopo gli sbarchi avvenuti a Lampedusa negli ultimi giorni, la Squadra mobile di Agrigento ha arrestato un tunisino di 25 anni, destinatario di decreto di respingimento emesso dal questore di Agrigento, con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengen prima che siano trascorsi 3 anni dalla data del suo effettivo allontanamento dal territorio nazionale, con accompagnamento alla frontiera.

A Lampedusa le manette sono scattate ai polsi anche di un connazionale di 36 anni, destinatario di decreto di espulsione emesso dal prefetto di Agrigento, con divieto di reingresso nel territorio nazionale per la durata di cinque anni dal suo effettivo allontanamento. Entrambi sono ritenuti responsabili di reingresso illegale nel territorio nazionale.

Sempre lunedì gli agenti hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Firenze a carico di un tunisino di 35 anni, ritenuto responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (AdnKronos)