Lavoro, sciopero degli operai del cantiere ammodernamento Palermo-Agrigento

0
33
Emiliano Albensi/LaPresse20/05/2014 Lauria (PZ)Lauria, sciopero operai A3 Salerno-Reggio Calabria Nella foto: il cantiere sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, dove stava lavorando Antonio De Luca, 39 anni, che ieri è rimasto schiacciato sotto un armatura metallica. Sullo stesso tratto di autostrada, negli ultimi 50 giorni, si sono registrati altri due incidenti sul lavoro: un 55enne ha perso la vita a fine marzo, mentre due settimane fa, nella stessa galleria dove è deceduto De Luca, è rimasto gravemente ferito un altro operaio.

Lavoro: si fermano i lavoratori impegnati nell’opera di ammodernamento della Palermo-Agrigento, nel tratto Bolognetta-Lercara Friddi. Lo sciopero è stato indetto da Fillea-Filca-Feneal Palermo. La manifestazione, che dalle 7 alle 12 lungo la Palermo-Agrigento, e coinvolgerà tutti i lavoratori del cantiere, vedrà la partecipazione di una delegazione sindacale di Agrigento.

La giornata di lotta “scaturisce dalla crisi del comparto del settore edile, che ha provocato una grande emergenza occupazionale, sia a Palermo che nel resto delle province siciliane”. “Il lavoro langue, ci sono problemi sulle prospettive dell’appalto, molti lavoratori rischiano di essere licenziati perché l’opera, anche quella in costruzione, non è tutta finanziata”, dichiarano i segretari di Fillea Cgil Palermo Francesco Piastra e di Feneal Uil Ignazio Baudo. Una crisi attestata dagli ultimi dati della Cassa edile di Palermo, che ha registrato un calo di tutti gli indicatori censiti, ore di lavoro, numero di imprese, lavoratori e monte salari. In un anno a Palermo si sono iscritte 216 imprese edili attive in meno e registrati 1.446 lavoratori in meno. E ancora: 11 milioni 612 mila euro di salari dichiarati in meno e 1 milione 66mila di ore lavorate in meno.