L’Etna torna a farsi sentire, chiuso un settore dello spazio aereo di Catania

0
28
etna

L’Etna da questa mattina continua ad emettere colonne di cenere in atmosfera, disposta la chiusura di un settore dello spazio aereo di Catania.

Il vulcano torna a dare spettacolo, ripresa l’attività stromboliana con l’emissione di cenere e lapilli. La Sac, società di gestione dell’aeroporto di Catania, ha reso noto che, a causa dell’ eruzione dell’Etna e della contestuale emissione di cenere vulcanica in atmosfera, l’Unità di crisi ha disposto la chiusura di un settore dello spazio aereo.

Sarà consentito l’arrivo di 4 aeromobili ogni ora, mentre le partenze non subiranno limitazioni, ma potranno essere comunque soggette a ritardi e disagi. Ogni eventuale aggiornamento sarà tempestivamente comunicato.

La Sac invita i passeggeri a verificare lo stato del proprio volo con le compagnie aeree. Informazioni sull’operatività generale dell’aeroporto sono disponibili sul sito ufficiale dello scalo, www.aeroporto.catania.it e sui profili Facebook e Twitter dell’aeroporto.