Libri: presentato al Lauria “Accadde a Malta” di Nicolò Sergio Gebbia

0
56

Presentato venerdì al Circolo Roggero di Lauria di Mondello il romanzo “Accadde a Malta” (pagine 256, €12, edizioni Ispe), di Nicolò Sergio Gebbia. Si tratta di un romanzo giallo, ambientato a Malta il cui protagonista è un colonnello dei carabinieri (Corrado Lancia), che è stato presentato dal giornalista Giuseppe Lo Bianco del “Fatto Quotidiano”. Il racconto è preceduto dalla prefazione di Giulietto Chiesa e di Diego Fusaro.

Giulietto Chiesa: “Protagonista assoluto del romanzo il colonnello dei carabinieri Corrado Lancia, un James Bond coi fiocchi. E poi Ottoline Morrell, sovraintendente capo di Scotland Yard, principe lui, duchessa lei. Si conobbero a Firenze 30 anni prima in casa Frescobaldi, e si ritrovano a Malta nel 2017, rendendosi protagonisti di una divertita sequela di rocamboleschi colpi di scena, compiendo imprese erotiche superbe”.

Diego Fusaro: “La scrittura è agile ed incalzante, la struttura narrativa è magistralmente architettata dall’autore. Ogni pagina verrà divorata, presi dalla curiosità di sapere come andrà a finire”.

Nicolò Sergio Gebbia (Napoli 1950), generale di brigata dei Carabinieri a riposo, ha ricoperto diversi incarichi operativi e di Comando in Italia, a Palermo, Milano, Marsala ed in Sardegna. All’estero è stato Capo di Stato Maggiore del contingente italiano in Iraq. Incarna gli ideali del nuovo umanesimo militare. Ha la fama di uomo fuori dai ranghi, tanto da non meritarsi nemmeno una promozione nel ruolo d’onore. Si è divertito tanto a scrivere questo romanzo, che è la sua prima esperienza letteraria. E tornerà presto con un altro romanzo ambientato a Rodi.