Lipari: per la morte di Lorenza, protestano familiari e amici in ospedale

0
21

Familiari e amici di Lorenza Famularo, la giovane di 22 anni morta nell’ospedale di Lipari, nella notte tra domenica e lunedì scorsi per cause in fase di accertamento, hanno deciso di ‘occupare’ simbolicamente e pacificamente l’ingresso dell’ospedale di Lipari per chiedere all’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza e al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci una visita nell’isola, la più grande dell’Eolie.

Presenti sul posto il fidanzato di Lorenza Famularo, Antonio Marino, il cognato Alessandro La Cava, un amico, Daniele Corrieri, e altre persone si stanno unendo alla protesta. Stamattina, nel frattempo, sono stati celebrati i funerali della ragazza nella chiesa di Santa Croce, in contrada Pianoconte.

Per la morte della giovane, a seguito della denuncia ai carabinieri da parte dei genitori Giovanni Famularo e Angela Giardina, è scattata una inchiesta della procura di Barcellona Pozzo di Gotto che segue il sostituto Rita Barbieri, con il coordinamento del capo della procura Emanuele Crescenti, l’Asp di Messina ha già avviato un’indagine con una commissione interna e sospeso un infermiere dell’ospedale. Anche il servizio ‘ispezioni e vigilanza’ dell’assessorato regionale alla Salute ha aperto un fascicolo ispettivo, chiedendo entro dieci giorni una relazione sull’assistenza prestata alla paziente dal personale sanitario.