Litiga con la moglie e si uccide il figlio di Angelo Siino

0
421
suicida il figlio di angelo siino

Il figlio di Angelo Siino “Bronson”, Giuseppe di 47 anni, si è ucciso sabato scorso a San Michele delle Abbadesse, in provincia di Padova. L’uomo viveva in località protetta con la famiglia dopo il pentimento del padre, definito il “ministro del lavori pubblici” di cosa nostra per il suo radicamento nel mondo degli appalti.

Il suicidio è avvenuto dopo l’ennesima lite con la moglie. La donna, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, da anni subiva violenze da parte del marito e ieri avrebbe deciso di denunciarlo: ha preso con sé il figlioletto e ha bussato ai vicini di casa chiedendo loro di chiamare i carabinieri.

Quando il vicino è entrato a casa Siino per convincere l’uomo a desistere dalle violenze, l’ha trovato a terra, morto. Impugnava la pistola, regolarmente detenuta dalla moglie, con la quale si era sparato alla testa. La dinamica dell’accaduto era talmente chiara che il pm ha ritenuto che non era necessario inviare il medico legale sul luogo.