Mafia: il pm Roberto Tartaglia consulente della commissione parlamentare

0
124

Lascia la Procura di Palermo il pm Roberto Tartaglia. Dopo il sì all’unanimità del Consiglio Superiore della Magistratura per il fuori ruolo, il magistrato, napoletano, 37 anni, è stato nominato consulente della Commissione Nazionale Antimafia.

Considerato tra i migliori pm del capoluogo, Tartaglia è arrivato a Palermo nel 2011. Entrato, giovanissimo, nella direzione distrettuale antimafia, era nel pool che ha istruito il processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia.

Tartaglia si è occupato delle inchieste sui clan di San Lorenzo, Brancaccio, Corleone. Sua la firma della richiesta di arresto per oltre 90 mafiosi nell’inchiesta denominata Apocalisse. Recentemente si è occupato delle nuove indagini disposte sul delitto dell’ex presidente della Regione Piersanti Mattarella e dell’omicidio del poliziotto Nino Agostino, ex agente dei Servizi ucciso in circostanze mai chiarite insieme alla moglie.