Mafia, polizia sequestra beni per 200mila euro a 47enne palermitano

0
12
donna picchiata

La Polizia di Stato, con il personale della Sezione Patrimoniale dell’Ufficio Misure di Prevenzione della Questura di Palermo, ha effettuato un sequestro patrimoniale per un valore di circa 200.000 euro nei confronti di Gaetano Ciaramitaro, palermitano, 47 anni.

Il Tribunale di Palermo-Sezione Misure di Prevenzione, accogliendo la proposta avanzata dal Procuratore Aggiunto Bernardo Petralia nei confronti di Ciaramitaro, ha emesso il decreto con il quale ha disposto il sequestro di un’attività commerciale attiva nel campo della commercializzazione della carne, con insegna “Macelleria Toni Ciaramitaro”, nel quartiere della “Marinella” in via Emilio Salgari 5.

Il 47enne, ritenuto capomafia della “Marinella”, annovera numerosi precedenti penali per furto, resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione, rapina aggravata, truffa aggravata, detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.