Mafia, ricordate a Palermo le vittime della strage di Passo di Rigano

0
92

Oggi ricorre il 67esimo anniversario della strage mafiosa avvenuta a Passo di Rigano, a Palermo compiuta dal bandito Salvatore Giuliano. Provocò  la morte di sette Carabinieri per l’esplosione di una potente carica di tritolo, al passaggio del mezzo militare su cui viaggiavano. Alle 10, in via Leonardo Ruggeri, è stata deposta una corona d’alloro al cippo commemorativo che ricorda i militari caduti.

Alla cerimonia erano presenti il generale Silvio Ghiselli, Comandante Interregionale Carabinieri Culqualber; il generale Riccardo Galletta, Comandante della Legione Carabinieri Sicilia; il Prefetto Vicario di Palermo, Giuseppina Scaduto; il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando; il procuratore aggiunto di Dino Petralia; il generale Giancarlo Trotta, comandante provinciale della Guardia di Finanza, ed una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo.