Mafia: strage di Pizzolungo: Pietro Grasso “un abbraccio a familiari delle vittime”

0
73

“Oggi ricorre il 33′ anniversario della strage di Pizzolungo. Nell’attentato diretto al sostituto procuratore della Repubblica di Trapani Carlo Palermo rimasero uccisi Barbara Rizzo ed i suoi gemellini di sei anni, Giuseppe e Salvatore Asta, dilaniati dall’esplosione. All’epoca, giovane magistrato svolgevo le funzioni di giudice penale: la macchia di sangue lasciata sulla parete di una palazzina dal corpicino straziato di uno dei gemellini e’ una immagine che non dimenticherò mai”.

Lo scrive su facebook Pietro Grasso, leader Leu. “Ai familiari delle vittime e a Margherita Asta, sorella dei gemellini, un abbraccio ed un ringraziamento per il suo impegno sociale. Un ricordo affettuoso anche anche a Carlo Palermo, all’autista ed agli agenti di scorta rimasti feriti”, aggiunge Grasso.