Mafia, voto di scambio: arrestato ex sindaco di Vittoria e il fratello

0
46

Con l’accusa di voto di scambio politico-mafioso la Guardia di Finanza di Catania ha arrestato sei persone, tra cui l’ex sindaco di Vittoria (Ragusa), Giuseppe Nicosia e il fratello Fabio Nicosia. Secondo la Procura catanese, che ha coordinato l’inchiesta, Finanzieri di Catania, i due fratelli avrebbero ottenuto l’appoggio del clan Dominante-Carbonaro. Le indagini si sono avvalse anche dell’aiuto di due collaboratori di giustizia, Biagio Gravina e Rosario Avila. I particolari dell’operazione saranno resi noti nella conferenza stampa che si terrà alle 10.40 nella Procura di Catania, con il procuratore distrettuale Carmelo Zuccaro.