Maltempo in Sicilia, treni fermi sulla Messina-Palermo: chiusa anche la riserva dello Zingaro

0
320

Pasquetta di maltempo in Sicilia. Nella zona messinese in particolare si sono registrati particolari problemi nella circolazione ferroviaria sospesa in più punti sulla linea, appunto, Messina-Palermo.

Un albero sui binari il tratto fra Caronia e Santo Stefano di Camastra. Sospesa la circolazione anche fra Barcellona e Patti, sia sulla linea ‘lenta’ che su quella ‘veloce’, per guasti all’alimentazione elettrica dei treni causati dal forte vento e per la presenza di un telone sui fili fra le stazioni di Oliveri-Tindari e Novara-Montalbano-Furnari.

Tecnici di Rete ferroviaria italiana, del gruppo Fs italiane, con un carrello, stanno effettuando una ricognizione della linea per la verifica dell’alimentazione elettrica. Per questo, Trenitalia, del gruppo Fs italiane, ha attivato un servizio sostitutivo con autobus fra Barcellona e Palermo e tra Cefalù e Messina.

Vento di scirocco in Sicilia occidentale. Per questo il sindaco di Castellammare del Golfo, nel trapanese, Nicola Rizzo, per prevenire incendi e pericoli, ha deciso la chiusura agli accessi alla riserva naturale orientata dello Zingaro.

Chiuse anche per precauzione le ville pubbliche di Bacchetta, Vaccheria Fontanelle. Il primo cittadino ha così invitato la cittadinanza a non sostare in aree aperte e dove ci sono alberi, non accendere fuochi ed evitare di andare a pesca o in barca.