Maltempo: nubifragio nell’Agrigentino, Licata finisce sott’acqua

0
38

Un violento nubifragio ha colpito ieri Licata creando forti disagi nella citta’ allagata per l’abbondante pioggia caduta. L’acqua ha attraversato come un fiume in piena alcune strade della citta’ dell’Agrigentino. Molte auto, ma anche negozi e scantinati, sono rimasti allagati.

Il sindaco Angelo Cambiano ha disposto la chiusura per oggi di tutte le scuole. La pioggia ha provocato anche la caduta di materiale fangoso sulla Strada statale 123 di Licata che, in quel tratto, tra i km 25 e 18,fra le localita’ di Campobello di Licata e Licata, e’ stato chiuso al traffico per precauzione. Sul posto e’ presente personale dell’Anas per ripristinare la regolare circolazione nel piu’ breve tempo possibile.

Allarme maltempo a Licata per la pioggia battente che cade da ieri sulla città dell’Agrigentino, e il sindaco, Angelo Cambiano, invita tutti a “non uscire di casa” perche’ sono “previste nuove perturbazioni”. Lo fa sulla sua pagina di Facebook: “0922893528 e’ questo il il numero per le emergenze (persone in difficolta’)”, posta sul social network.

A Licata, aggiunge il sindaco, “si sono riversati sul territorio 150 mm di pioggia in tre ore (dato sias). Si sta intervenendo con squadre di soccorso ginte dalle provincie di Agrigento e Caltanissetta. Si suggerisce – invita Cambiano – di non uscire di casa nelle prossime ore. Previste nuove perturbazioni”.